Fata Festival 2011, un successo oltre ogni aspettativa!

  La foto è più eloquente di mille parole… Una piazza piena di gente, tutti attenti ad ascoltare gli appelli al voto referendario del 12 e 13 giugno, le motivazioni per cui è importante andare a votare e superare il fatidico quorum del 50% (che, tradotto in numeri, significa oltre 25milioni di italiani)! Un impegno difficile ma non impossibile se … Continua a leggere

Il 4 giugno 2011 in Piazza Verdi a Palermo si terrà la seconda edizione del FATA Festival

  Cos’è il F.A.T.A. Festival? F.A.T.A. è l’acronimo di Fuoco Acqua Terra Aria, questo festival nasce dalla consapevolezza che solo l’informazione ci può rendere uomini liberi, capaci di scelte consapevoli.Si tratta di un iniziativa del MoVimento 5 Stelle Palermo, nata con l’intento di creare una giornata che coinvolga e avvicini i cittadini alle tematiche che troppo spesso sentono distanti da … Continua a leggere

Lettera aperta: richiesta proclamazione lutto cittadino in memoria di Noureddine Adnane

Ieri sera, il MoVimento 5 Stelle ha inoltrato il comunicato che segue. Stamane diversi rappresentanti istituzionali hanno condiviso questo o fatto il proprio. Rattrista constatare che dopo oltre 60 ore dalla morte di Noureddine e oltre 24 dalla pubblicazione di questa richiesta, non sia ancora arrivata l’attesa risposta! ————————————————————————–   Lettera aperta al Sindaco di Palermo al Presidente del Consiglio … Continua a leggere

Ciao Noureddine…

scritto da Nadine Abdia CoPresidente ANOLF Sicilia Ognuno di noi dovrebbe avere un’altra opportunità… quella di riparare a un torto, di dare un abbraccio per troppo tempo rimasto in sospeso, di ricominciare da zero e provare a costruire un futuro migliore…Una seconda opportunità, e magari una terza, perché tutti sbagliamo ed essere completamente categorici affermando che si sbaglia una sola … Continua a leggere

Solidarietà a Noureddine Adnane: storia di un ragazzo disperato

Faceva l’ambulante in via Ernesto Basile, a due passi dalla cittadella universitaria di Palermo; conosciuto con il soprannome di “Franco” il suo vero nome è Noureddine Adnane, 27enne marocchino, munito di permesso di soggiorno e di licenza di venditore ambulante; lo scorso venerdì 12 febbraio si è dato fuoco in seguito all’ennesimo controllo della polizia municipale. Secondo quanto raccontato anche … Continua a leggere

Sistemazione piazzetta Via Volturno

E’ da un po’ di tempo che vorrei proporre la sistemazione della piazzetta -senza nome- creata dall’incrocio tra le vie Volturno e Salesio Balsano, a Palermo. Un angolo di città, terra di nessuno, attraversata quotidianamente da centinaia di persone (cittadini, turisti ma anche magistrati, politici, forze dell’ordine…) situata a circa 200 metri dal Teatro Massimo, a pochissimi metri dal Tribunale, … Continua a leggere

L’AMIA e il “servizio di ritiro rifiuti ingombranti”…

Stamane ho chiamato il numero verde dell’AMIA (800237713) per prenotare il ritiro di una porta-finestra dismessa. La Carta Servizi 2009 (quella presente nel sito della Azienda) riporta che il ritiro avverrà “di norma entro 48 ore.”! Ebbene mi è stato dato un tempo di attesa di UN MESE!!! Devo dire che l’operatore che mi ha risposto (cortese, comprensivo, disponibile e… … Continua a leggere

Il Papa a Palermo, prove tecniche di regime

Polizia asservita al monarca straniero ha appena invaso il negozio, toccato tutto e preteso di staccare e sequestrare striscioni pacifici. Questa è la libertà di espressione nella nostra Italia di oggi. Questo è il regalo del Papa alla città di Palermo (Commento postato nella pagina della libreria Altroquando su Facebook) Come tanti miei concittadini, oggi ho subito la visita del … Continua a leggere

Palermo: “Controllo del territorio”

Raccolgo l’invito lanciato da Donato Didonna nel suo post su Rosalio creando questo fotoblog. Sono anni ormai che fotografo piccoli e grandi scempi in giro per la mia amata (odiata) città… Sono per lo più cose evidenti ma a cui siamo ormai talmente assuefatti (e rassegnati) che nemmeno ci indignamo più… (ogni volta non posso non chiedermi cosa penseranno di … Continua a leggere